Economia e finanza

Stampa
Categoria: Economia e finanza
Creato Lunedì, 04 Settembre 2017

SoldiSoros e il destino maligno, di Toni Iero (n°204)

Chi ha paura di Soros? Si chiede, non senza una certa ironia, Luciano Nicolini sul numero 201 di Cenerentola, osservando, giustamente, come certi ambienti abbiano fatto di tale personaggio l’emblema del male assoluto. Senza mancare di sottolineare un fatto curioso: la maggioranza dei suoi detrattori si trova nell’estrema destra e nell’estrema sinistra.

Leggi tutto: Soros e il destino maligno, di Toni Iero (n°204)

Stampa
Categoria: Economia e finanza
Creato Giovedì, 02 Marzo 2017

Ernest Normand (1857-1923) by Catherine La Rose Un nuovo inizio, di Toni Iero (n°199)

Nonostante il “quantitative easing”, lo spread si è portato a quota 200

Che le cose stiano prendendo una piega pericolosa lo avevo già scritto nei precedenti numeri di Cenerentola (vedi “La crisi bancaria in Italia” e “Il 2017, un anno difficile”). La conferma è arrivata anche troppo presto: già nella prima settimana di febbraio lo spread più osservato, ossia il differenziale di rendimento tra i titoli pubblici decennali italiani e quelli tedeschi, si è portato a quota 200 punti base (cioè al 2%).

Leggi tutto: Un nuovo inizio, di Toni Iero (n°199)

Stampa
Categoria: Economia e finanza
Creato Mercoledì, 01 Febbraio 2017

MaschereIl 2017, un anno difficile di Toni Iero (n°198)

È molto probabile che l’anno appena cominciato si presenti come un passaggio denso di pericoli per l’Italia e per i suoi abitanti

È difficile, se non impossibile, fare previsioni a proposito dell’evoluzione dei parametri economici. Tuttavia è molto probabile che l’anno appena cominciato si presenti come un passaggio denso di pericoli per il nostro Paese e i suoi abitanti.

Leggi tutto: Il 2017, un anno difficile di Toni Iero (n°198)

Stampa
Categoria: Economia e finanza
Creato Domenica, 01 Gennaio 2017

petrolioLa crisi bancaria in Italia, di Toni Iero (n°197)

L’intervento dello Stato in soccorso del Monte dei Paschi di Siena rappresenta una evidente conferma che il nostro Paese si sta avviando a dover gestire una crisi bancaria, ossia un periodo in cui sarà necessario intervenire per tenere in piedi il sistema creditizio nazionale.

Leggi tutto: La crisi bancaria in Italia, di Toni Iero (n°197)

Stampa
Categoria: Economia e finanza
Creato Giovedì, 01 Dicembre 2016

Auto NYPD -Foto Luca BaronciniDopo Ronald: Donald, di Toni Iero (n°196)

Dipinto dalla stampa “progressista” come il ricettacolo di tutti i mali, tacciato di essere razzista, sessista, evasore fiscale, accusato dalla candidata del Partito Democratico di non essere adeguato a svolgere il ruolo di “commander in chief” (chissà perché la Clinton ha usato questo linguaggio militare, che avesse già in mente una guerra?), osteggiato dalla potente lobby della finanza mondiale, eppure, alla fine, Donald Trump è stato eletto 45° presidente degli Stati Uniti d’America.

Leggi tutto: Dopo Ronald: Donald, di Toni Iero (n°196)

Stampa
Categoria: Economia e finanza
Creato Martedì, 01 Novembre 2016

No cellulariFlessibilità, clientelismo elettorale e referendum costituzionale, di Toni Iero (n°195)

Nonostante le ripetute affermazioni del governo, secondo cui l’Italia ha ripreso a crescere dal punto di vista economico, la realtà appare piuttosto deludente.

Il secondo trimestre del 2016 si è chiuso con una sostanziale stagnazione del prodotto interno lordo (la ricchezza prodotta dalle attività produttive).

Leggi tutto: Flessibilità, clientelismo elettorale e referendum costituzionale di Toni Iero (n°195)

Stampa
Categoria: Economia e finanza
Creato Venerdì, 01 Aprile 2016

Milano, 18 marzo 2016: sciopero generale contro la guerra.Quantitative easing, avidità e politica di Toni Iero (n°189)

Nella riunione del 10 marzo scorso, il consiglio dei governatori della Banca Centrale Europea ha approvato, a schiacciante maggioranza (ma non all’unanimità), un pacchetto di misure che, nelle intenzioni, dovrebbe contribuire a scongiurare che l’Eurozona cada nel baratro della deflazione.

Leggi tutto: Quantitative easing, avidità e politica, di Toni Iero (n°189)

Stampa
Categoria: Economia e finanza
Creato Lunedì, 01 Febbraio 2016
Maiale - Foto di Mario RebeschiniLa distruzione del risparmio, di Toni Iero (n°187

Può sembrare un controsenso, ma oggi nel mondo c’è troppo risparmio. È un’affermazione che colpisce, dato che la nostra tradizione ha sempre considerato la parsimonia come un valore.

Per comprendere le ragioni che fanno sì che un eccesso di risparmio costituisca un serio problema economico occorre pensare a come funziona il sistema capitalista dove, in definitiva, i profitti nascono dalla vendita dei prodotti e dei servizi ai consumatori finali.

Leggi tutto: La distruzione del risparmio, di Toni Iero (n°187)

Stampa
Categoria: Economia e finanza
Creato Domenica, 17 Gennaio 2016

dollaroIl nuovo che arretra, di Toni Iero (n°186)

Negli Stati Uniti d’America la classe media non raccoglie più la maggioranza della popolazione

Ha avuto un modesto risalto sulla stampa italiana. Eppure la notizia che viene dagli Stati Uniti ha una portata da non sottovalutare: la classe media non raccoglie più la maggioranza della popolazione residente negli Usa!

Leggi tutto: Il nuovo che arretra, di Toni Iero (n°186)

Stampa
Categoria: Economia e finanza
Creato Martedì, 01 Dicembre 2015

Russel Keynes Strachey 2La legge di stabilità, di Toni Iero (n°185)

Come è naturale, la legge di stabilità formulata dal governo italiano ha sollevato discussioni. Il provvedimento contiene numerose misure, alcune possono piacere, altre meno. Per dare un giudizio più ponderato sulla legge di stabilità del governo Renzi sembra opportuno inquadrarla all’interno del disegno più generale perseguito dall’esecutivo di Roma in ambito economico

Leggi tutto: La legge di stabilità, di Toni Iero (n°185)

Stampa
Categoria: Economia e finanza
Creato Domenica, 01 Novembre 2015

poliziaStato e Anarchia: convivenza im-possibile, di Guido Candela e Toni Iero (n°184)

1 - La messa a fuoco del problema

Molto sulla questione dello Stato è stato scritto da filosofi, politologi, antropologi, giuristi e storici contemporanei. In aperto contrasto con il tema dell’esigenza dello Stato si trova l’anarchia moderna, classica e post classica. Cionondimeno, poiché lo Stato è radicato in tutte le grandi collettività, le nazioni del XXI Secolo, la questione è di fatto aperta. Se ci poniamo dal punto di vista dell’economia, il tema si restringe ad aspetti meno generali però forse più precisi.

Leggi tutto: Stato e Anarchia: convivenza im-possibile (n°184)

Stampa
Categoria: Economia e finanza
Creato Giovedì, 01 Ottobre 2015

MaoDalla Cina con terrore di Toni Iero (n°183)

Il crollo del mercato azionario cinese ha scatenato il panico

Il recente crollo del mercato azionario cinese ha innescato una spirale di panico a livello mondiale, portando pesanti ribassi anche sulle borse dei Paesi economicamente più sviluppati. Si è trattato di una specie di doccia fredda, dato che il Paese asiatico, insieme ad altri definiti “emergenti” alla luce della forte crescita economica che avevano realizzato negli anni passati, era considerato da molti come una locomotiva destinata a non fermarsi mai.

Leggi tutto: Dalla Cina con terrore di Toni Iero (n°183)

Stampa
Categoria: Economia e finanza
Creato Martedì, 01 Settembre 2015

Copertina del libro Economia, stato e anarchiaL’anarchia e gli stati dal punto di vista dell’economia

Parte seconda: Produzione, distribuzione ed ecologia, di Guido Candela (n°182)

2. Efficienza e equità

2.1 - L’anarchia nel disordine

Il modello di Moselle e Polak, riadattato, può essere il riferimento idoneo per studiare e spiegare il funzionamento dell’anarchia nel disordine. Il modello, usando tutta la semplificazione analitica propria dell’economia, parla di un mondo agricolo in cui vivono il popolo coltivatore, i briganti ed eventualmente un Re.

Leggi tutto: L’anarchia e gli stati dal punto di vista dell’economia, di Guido Candela (n°182)

Stampa
Categoria: Economia e finanza
Creato Mercoledì, 01 Luglio 2015

Copertina del libro "La conquista del pane"L’anarchia e gli stati dal punto di vista dell’economia, di Guido Candela (n°181)

Parte prima: Lo stato o l’ordine spontaneo

Pubblichiamo, diviso in due puntate, un interessante articolo di Guido Candela che espone, brevemente, alcune delle tesi contenute nel volume “Economia, stato, anarchia”, recentemente pubblicato da elèuthera, del quale consigliamo vivamente la lettura.

Leggi tutto: L’anarchia e gli stati dal punto di vista dell’economia, di Guido Candela (n°181)

Economia e finanza - Cenerentola Info
Joomla theme by hostgator coupons