Stampa
Categoria principale: Esteri Categoria: Usa
Creato Lunedì, 06 Settembre 2004

Usa: Kerry come Bush, redazionale (n°41)

Il candidato alla presidenza degli Stati Uniti John Kerry avrebbe votato l'intervento in Irak anche se avesse saputo che non vi erano "armi di distruzione di massa". "Sì, avrei votato per dare questa autorizzazione al presidente. E' giusto che un presidente in certi casi la abbia, anche se deve saperla usare con efficacia", ha detto ai giornalisti durante il suo giro elettorale in Arizona.

Insomma, dell’attuale presidente, critica, sostanzialmente, la scarsa "efficacia". Alla faccia di Michael Moore, e di tutti coloro che sostengono Kerry.

Ciò nonostante, il movimento per la pace continua a crescere: il 29 agosto, a New York, oltre duecentomila persone hanno manifestato contro la guerra.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Usa: Kerry come Bush, redazionale (n°41) - Cenerentola Info
Joomla theme by hostgator coupons

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’utilizzo, consulta questa pagina. Cliccando su "CHIUDI" ovvero proseguendo la navigazione sul sito si presta il consenso all’uso di tutti i cookie.