Stampa
Categoria principale: Esteri Categoria: Usa
Creato Lunedì, 21 Marzo 2005

Usa, gli orrori del liberismo reale, redazionale (n°54)

Secondo quanto riferito dal "Washington Post", il 7 marzo il Segretario di stato statunitense Condoleezza Rice ha informato il Segretario generale delle Nazioni Unite, Kofi Annan, che, d'ora in poi, agli stranieri detenuti nelle carceri americane non sarà più riconosciuto il diritto di ricevere visite da parte delle autorità consolari dei rispettivi paesi.Gli USA si sono infatti dissociati unilateralmente dal Protocollo facoltativo allegato alla Convenzione di Vienna sui diritti e le prerogative consolari, ove tale opportunità è garantita.

Meglio non pensare al perchè di questa decisione.

Erano stati proprio gli USA, allo scopo di tutelare i propri connazionali all'estero, a proporre nel 1963 tale Protocollo, che fu poi ratificato sei anni più tardi insieme alla Convenzione vera e propria.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Usa, gli orrori del liberismo reale, (n°54) - Cenerentola Info
Joomla theme by hostgator coupons

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’utilizzo, consulta questa pagina. Cliccando su "CHIUDI" ovvero proseguendo la navigazione sul sito si presta il consenso all’uso di tutti i cookie.