Stampa
Categoria: Lavoro e sindacato
Creato Giovedì, 01 Novembre 2012

Festeggiamenti per il centenario e plenaria AIT, di USI-AIT sez. di Modena (n°151)

Il 23-24-25 Novembre l’USI sezione di Modena e l’Unione Sindacale Italiana organizzano una 3 giorni per festeggiare il Centenario della fondazione dell’USI avvenuta a Modena il 23-24-25 Novembre 1912.

Oltre ad ospitare, durante la 3 giorni, la plenaria dell’AIT (Associazione Internazionale del Lavoratori), nella giornata di sabato 24 si svolgerà un corteo per le strade del centro di Modena con un Comizio nella piazza principale.

Il 23-24-25 novembre 1912 si tenne a Modena il Congresso nazionale dell’Azione Diretta. Nell’USI confluirono due tradizioni sindacali: quella anarchica e quella sindacalista rivoluzionaria. Nel dibattito all’interno del congresso emersero le critiche al sindacalismo riformista caratterizzato da politicantismo, accentramento, autoritarismo, burocratismo, corporativismo e idolatria.

Fin dalla sua nascita l’USI propose un sindacalismo rivoluzionario che si fondava e si fonda su principi quali il decentramento e l’autonomia, la neutralità partitica, il libertarismo, l’antiburocrazia, la combattività e la solidarietà di classe.
Tramite l’autogestione delle lotte maturava la sensibilità politica dei lavoratori e si elaboravano nuove tecniche di scontro. “Il sindacato in un’ottica libertaria è uno strumento di diffusione dei principi anarchici tra i lavoratori. Lo sciopero - sempre più esteso acquista un nuovo significato - funge da collante tra i lavoratori e integrato con altri metodi diventa l’arma principale della lotta”.

Nel novembre 1912 aderiscono all’USI 87.710 lavoratori, di cui 18.000 solo a Parma e 17.000 alla Camera del Lavoro della bassa modenese.
Per noi festeggiare il Centenario non significa solo ricordare la nostra storia ma diventa anche un ottima occasione per rilanciare l’importanza e la potenzialità dell’anarcosindacalismo e dell’azione diretta come risposta all’autoritarismo dello stato e allo sfruttamento del capitale.
In questo momento di duro attacco che i poteri economici, finanziari e statali stanno attuando contro i lavoratori e gli sfruttati sia sul piano economico che dei diritti e della dignità bisogna con forza rilanciare una lotta di classe per un cambiamento anarcosindacalista dell’intera società.
Oltre ai momenti di discussione e di dibattiti garantiremo lauti cibi, anche vegani, e momenti di festa e socialità. Vi aspettiamo numerosi e convinti che l’USI e tutta l’AIT abbiano molte possibilità di intervento e di diffusione delle loro pratiche e della loro visione del mondo.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Festeggiamenti per il centenario e plenaria AIT, di USI-AIT sez. di Modena (n°151) - Cenerentola Info
Joomla theme by hostgator coupons

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’utilizzo, consulta questa pagina. Cliccando su "CHIUDI" ovvero proseguendo la navigazione sul sito si presta il consenso all’uso di tutti i cookie.