Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 01 Marzo 2010

Luciano Lanza, Bombe e segreti, recensione di Il Passatore (n°122)

Elèuthera, Milano, 2009

Molti si chiederanno: “Ma perché non ha recensito il libro sul numero del dicembre scorso?”… Risposta: “Meglio tardi che mai. Mea culpa. Mea maxima culpa!”. Comunque sia, e a parte la mia scarsa affidabilità, voglio sottolineare come abbia trovato questo libro uno dei migliori sull’argomento, e non lo dico per partigianeria, ma perché ne sono fermamente convinto.

Un libro scritto da un compagno, un testimone oculare di quei tempi che quindi conobbe le personalità di Pino Pinelli e Pietro Valpreda, le dinamiche interne al movimento anarchico. Un libro sicuramente di parte, ma sempre estremamente equilibrato e metodico nell’esporre i fatti (e sottolineo i FATTI STORICI) non solo successivi ma anche precedenti al 12 dicembre 1969. Un libro che mette in luce non solo l’intima natura criminale e stragista di soggetti contigui ai poteri forti dell’atlantismo dominante, ma anche la spietatezza e la miseria morale di tutti quei cosiddetti “servitori dello stato” che senza tregua operarono per nascondere e manipolare i fatti.

Per quanto una ricostruzione storica attendibile sia difficilmente sintetizzabile in così poche pagine, Lanza ci è riuscito ed ha colpito nel segno: questo libro se fosse letto al di fuori dell’area, se superasse gli steccati che relegano certi libri nelle nicchie “underground”, penso scuoterebbe non poco le coscienze di molti, anche fra coloro che nutrono una fiducia quasi fideistica nei confronti dello stato. Già lo stato! Questo libro è anche un chiaro atto di accusa verso il sistema stato che si autotutela sempre e comunque anche a scapito dei cittadini che in teoria dovrebbe difendere; anche attraverso la cronistoria dell’operato di D’Ambrosio e della magnifica invenzione del “malore attivo” occorso a Pinelli in questura dimostra come la legge NON è uguale per tutti.

Libro bello, toccante, militante, ma anche alla portata di tutti coloro che vogliono conoscere. Assolutamente da non leggere quando ci si è alzati con la luna storta.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Luciano Lanza, Bombe e segreti, di Il Passatore (n°122) - Cenerentola Info
Joomla theme by hostgator coupons

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’utilizzo, consulta questa pagina. Cliccando su "CHIUDI" ovvero proseguendo la navigazione sul sito si presta il consenso all’uso di tutti i cookie.