Libri

Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 17 Ottobre 2005

Remigio Zizzo, Duce si diventa, recensione di Eugen Galasso (n°66)

"Il buon giorno si vede dal mattino", recita un proverbio: ma se il buon giorno si dovesse vedere dall’oltre un terzo (ormai) dell’opera di Remigio Zizzo, con la prefazione di Vittorio Feltri, su Mussolini, "Duce si diventa", il giudizio sarebbe ben diverso.

Leggi tutto: Duce si diventa, di Remigio Zizzo - recensione di Eugen Galasso (n°66)

Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 17 Ottobre 2005

Tutto Sherlock Holmes, recensione di Eugen Galasso (n°66)

Ah, che bel regalo! Sherlock Holmes, integrale: romanzi, racconti, "taccuini" (racconti brevi, invero), quasi tutti narrati in prima persona da Watson, l’amico-collaboratore, con alcune certezze

Leggi tutto: Tutto Sherlock Holmes – recensione di Eugen Galasso (n°66)

Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 17 Ottobre 2005

Edoardo Puglielli, Abruzzo rosso e nero, recensione di Il Passatore (n°66)

Ammetto che inizialmente ero molto perplesso sull’esaustività di questo libro: mi chiedevo se fosse possibile riuscire a condensare in appena 240 pagine uno spaccato storico del movimento libertario abruzzese.

Leggi tutto: Abruzzo rosso e nero, di Edoardo Puglielli – recensione di Passatore (n°66)

Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 17 Ottobre 2005

Armando Borghi, Mussolini in camicia, recensione di Il Passatore (n°66)

Non è sicuramente l’opera più conosciuta di Borghi, ma ciò non significa che il valore intrinseco ne sia diminuito.

Leggi tutto: Mussolini in camicia, di Armando Borghi – recensione di Passatore (n°66)

Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 03 Ottobre 2005

Valerio Evangelisti, Gli sbirri alla lanterna, recensione di Luciano Nicolini (n°65)

Avrei dovuto recensirlo quattordici anni fa, quando è uscito; ma Cenerentola, ahimè, ancora non esisteva. Adesso, però, che la rivista è in tutte le edicole di Bologna, mi sembra opportuno segnalarlo, e non solo ai Bolognesi.

Leggi tutto: Gli sbirri alla lanterna, di Valerio Evangelisti – recensione di Luciano Nicolini (n°65)

Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 03 Ottobre 2005

Cesare Polonara, Cartoline dalla campagna, recensione di Eugen Galasso (n°65)

Riedizione di un testo non nuovo di uno studioso marchigiano, del centro delle Marche (dove però Ancona fa storia a sé, ci spiegano, già Falconara e Chiaravalle sono tutt'altra cosa...), capace, in uno stile tra il narrativo e il saggistico, di ricreare quanto, più nelle campagne e in montagna che sul litorale, ha pesato l'influenza del turismo e del consumismo oggi, e quanto però tuttora pesino le grandi feste popolari.

Leggi tutto: Cartoline dalla campagna, di Cesare Polonara – recensione di Eugen Galasso (n°65)

Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 03 Ottobre 2005

Jacques Deridda, Abramo, l’altro, recensione di Eugen Galasso (n°65)

Il grande decostruzionista si confronta con il suo ebraismo, non a partire da Kierkegaard o da altri (in Kierkegaard Dio mette alla prova Abramo, facendogli sacrificare il figlio Isacco, e ciò sarebbe il simbolo della scelta necessaria tra etica e fede), ma da Kafka, che in una lettera all'amico medico Robert Klopstock parla di "potrei, invero, immaginarmi un altro Abramo".

Leggi tutto: Abramo, l’altro, di Jacques Deridda – recensione di Eugen Galasso (n°65)

Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 19 Settembre 2005

Leggere la fantascienza, di Eugen Galasso (n°64)

Ebbene sì, la fantascienza.

Oggi, in assenza di parametri assoluti per classificarla, dopo che anche Todorov ha fatto "retromarcia" sulla sua "Letteratura fantastica", rimangono ancora validi alcuni criteri: la science-fiction "eroica" è di scarsa qualità, ma anche cripto-fascista (nessun cittadino USA dirà mai d'essere fascista, da qui il "cripto"), militarista, etc.; bisogna stare attenti agli autori.

Leggi tutto: Leggere la fantascienza, di Eugen Galasso (n°64)

Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 19 Settembre 2005

Luciano Gallino, La scomparsa dell’Italia industriale, recensione di Toni Iero (n°64)

È un libro uscito nel 2003, riproponibile adesso stante la maggiore attenzione mediatica riservata al tema del declino dell’economia italiana.

Leggi tutto: La scomparsa dell’Italia industriale, di Luciano Gallino – recensione di Toni Iero (n°64)

Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 19 Settembre 2005

Amartya Sen, Lo sviluppo è libertà, recensione di Toni Iero (n°64)

Il concetto di partenza di Sen (premio Nobel per l’economia nel 1998) è che la crescita economica abbia come fine ultimo lo sviluppo della libertà umana, intesa in senso lato: libertà di non morire prima del tempo, di non ammalarsi per malattie curabili, di riuscire a capire il mondo in cui si vive, di poter esprimere il proprio pensiero, di vivere in un ambiente sano, etc

Leggi tutto: Lo sviluppo è libertà, di Amartya Sen Gallino – recensione di Toni Iero (n°64)

Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 05 Settembre 2005

Simone Pesci, L’altro mondo, recensione di Eugen Galasso (n°63)

In generale si dice, ed è vero, che il teatro vada scritto per la scena, cioè che sia meglio vederlo che leggerlo. Affermazione che rimane vera sempre: vedere Euripide, Plauto, Machiavelli (almeno la "Mandragola"), Tirso de Molina ("Don Juan"), Molière, Shakespeare, Goldoni, Pirandello, i nostri amati

Leggi tutto: L’altro mondo, di Simone Pesci - recensione di Eugen Galasso (n°63)

Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 05 Settembre 2005

Mickey Spillane, Qualcosa sul fondo, recensione di Eugen Galasso (n°63)

Mickey Spillane, ebbene sì, è ancora vivo. Nato nel 1918, "yankee", ossia autore USA di "polizieschi" etichettati come "violenti" e "cinici", in realtà è un "duro", che da anni ci mostra spietatamente la realtà USA, senza bei giochi logici à la Conan Doyle o à la Agatha Christie.

Leggi tutto: Qualcosa sul fondo, di Mickey Spillane - recensione di Eugen Galasso (n°63)

Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 01 Agosto 2005

Camilo José Cela, La famiglia di Pascual Duarte, recensione di Eugen Galasso (n°62)

Esistono case editrici che consentono di recuperare, a prezzi modici, testi letterari importanti: in spagnolo, "Destino libro" (e non solo); in italiano, la "BUR" (e altre case editrici, quelle libertarie, ovviamente, comprese); in francese, "Folio"; in inglese, "Pinguin"; in tedesco, "Suhrkamp" e "Fischer".

Leggi tutto: La famiglia di Pascual Duarte, di Camilo José Cela - recensione di Eugen Galasso (n°62)

Stampa
Categoria: Libri
Creato Lunedì, 04 Luglio 2005

Luigi Campolonghi, Amilcare Cipriani, recensione di Luciano Nicolini (n°61)

(Luigi Campolonghi, Amilcare Cipriani – memorie, Ed. Centro Studi Libertari Camillo di Sciullo, 2003)

Non è bello, ma è patriottico. Così almeno si sarebbe detto di quest’opuscolo quando frequentavo la scuola elementare (in anni in cui, per intenderci, s’imparava a scrivere con la cannetta).

Leggi tutto: Amilcare Cipriani, di Luigi Campolonghi – recensione di Luciano Nicolini (n°61)

Libri - Cenerentola Info
Joomla theme by hostgator coupons

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’utilizzo, consulta questa pagina. Cliccando su "CHIUDI" ovvero proseguendo la navigazione sul sito si presta il consenso all’uso di tutti i cookie.