Stampa
Categoria: Teatro
Creato Venerdì, 01 Maggio 2009

Il principe e l’orca selvatico, recensione di Eugen Galasso (n°113)

con e di Gemma Scarponi (dalla tradizione albanese)

Nell’ambito di un’ampia programmazione di teatro per bambini (in realtà, come sempre, per tutti coloro che non abbiano perso il diritto a sognare), associato alla tradizione fiabesca e a dei laboratori, curati dalle stesse attrici /pedagogiste, presso la “Libreria Merlino” di Ancona, Gemma Scarponi ha proposto  in autoregia  uno spettacolo molto semplice, con teatro di figura autocreato.

La storia: un principe che s’invaghisce di una principessa, un orco che la rapisce, il principe che la libera... Più facile di così non va, ma è giusto, per quell’età.  Movimenti leggeri, ma poi anche duri, quando in scena è l’orco con tutta la sua possanza, che invero è “gigante dai piedi d’argilla”, per dirla con la bellissima similitudine tanto ricorrente anche nell’Antico Testamento.

Storia albanese, ma potrebbe essere anche d’altrove, decisamente in linea con quella transculturalità che ricorre sempre: miti e fiabe sono dappertutto portatori di simboli e figurechiave comuni. Non occorre aver letto Dumézil o chi altri per rendersene conto.

C’è la baracca, nello spettacolo di Gemma Scarponi, ci sono le figure, che non sono burattini, ci sono ancora le scene, rigorosamente  essenziali, c’è soprattutto la pregnanza delle azioni sceniconarrative dell’autrice.

La Scarponi, attrice da sempre, ma per anni anche maestra, dottoressa in sociologia, conosce benissimo la condizione psicologica dei bambini in età prescolare (qui prevalentemente coinvolti), e agisce di conseguenza. Bella l’azione scenica, bello il laboratorio, con l’ambiente particolarissimo della libreria, con tanto di libri, librigioco e giochi puri.

Aggiungiamo che chi scrive temeva che la gente (bambini e mamme) scappasse subito dopo la fine del breve spettacolo. Invece no, tutti/e si sono fermati/e per il laboratorio, partecipandovi appieno. Il che è veramente una bella cosa.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Il principe e l’orca selvatico, recensione di Eugen Galasso (n°113) - Cenerentola Info
Joomla theme by hostgator coupons

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’utilizzo, consulta questa pagina. Cliccando su "CHIUDI" ovvero proseguendo la navigazione sul sito si presta il consenso all’uso di tutti i cookie.