Teatro

Stampa
Categoria principale: ROOT Categoria: Teatro
Creato Martedì, 01 Aprile 2014

AntigoneAntigone, recensione di Irene Carrubba e Eugen Galasso (n°167)

di Jean Anouilh Associazione culturale Sipario Aperto

Regia: Antonio Rugani

Interpreti: Enrica Giovannini, Rita Sartoni, Nadia Capocchini, Antonio Rugani, Donatella Bellezza, Giovanni Degli Innocenti, Sara Margheri, Marianna Panfili, Lucio Tronti, Giovan Battista Vanella, Alice Cama

Il testo, bellissimo, di Jean Anouilh (1910-1987) rilegge con grande intelligenza la tragedia sofoclea, fondata sull’opposizione tra Antigone (pietà per il fratello Polinice, condannato da Creonte) e il tiranno Creonte, con un parco di personaggi-contorno come la sorella Ismene, indecisa, la nutrice, le due guardie (due militari interessati ad altro, meri esecutori degli ordini), Emone (promesso sposo di Antigone ma anche figlio di Creonte), perennemente in bilico tra questi due personaggi.

Leggi tutto: Antigone recensione di Irene Carrubba e Eugen Galasso (n°167)

Stampa
Categoria principale: ROOT Categoria: Teatro
Creato Domenica, 01 Settembre 2013

Attente al lupo

da Adamo ed Eva a Maria Cassi recensione di Eugen Galasso (n°160)

di e con Maria Cassi (anche regia)

con Marco Poggiolesi alle musiche in scenaMaria Cassi

Se ben guardiamo, ogni spettacolo di Maria Cassi contiene tutti gli altri, come nelle scatole cinesi o nelle bambole matrioska; per chiarire l’immagine, che rischia di rimanere pura metafora, bisogna dire che ogni spettacolo approfondisce problematiche già presenti negli spettacoli precedenti. Così qui il tema della paura della morte, inculcato da madri e padri (soprattutto le prime) ai bambini e adolescenti negli anni Sessanta e Settanta del Novecento (generazione cui appartiene anche Maria Cassi) viene ripreso e ampliato.

Leggi tutto: Attente al lupo (n°160)

Stampa
Categoria principale: ROOT Categoria: Teatro
Creato Venerdì, 01 Febbraio 2013

Bodas de sangre, di Eugen Galasso (n°154)

di F. García Lorca,  Associazione EsTeatro

regia: Biribò-Toloni

F. Argirò, R. Campisi, A. Collazzo, C. Di Sciullo, G. Ferri, L. Giordano, R. Magnolfi, M. Manfredi, M. Martini, G. Nanni, R. Ranaudo, F. Rubino, V. Sammurri, G. Teghini, A. Umberti, V. Vitti

Lorca, il grandissimo poeta e drammaturgo della “generazione del 1927” (l’anno in cui, assieme ai grandi poeti “modernisti” Antonio Machado, Rafael Alberti, José Bergamin, Rubén Darío, emerse con la rivoluzione del verso e l’apparente rottura della struttura narrativa della poesia, prima imposta quasi la poesia fosse legata alla connessione logica e cronologica!), fu il fondatore della Barraca, teatro popolare mai demagogico, anzi realmente “popolare” perché ricerca le radici profonde della cultura, nella fattispecie andalusa.

Leggi tutto: Bodas de sangre, di Eugen Galasso (n°154)

Stampa
Categoria principale: ROOT Categoria: Teatro
Creato Giovedì, 01 Settembre 2011

Mauro Monni "Feltrinelli, una storia contro", recensione di Luca Albertosi (n°138)

Fa scandalo, in tempi di privilegio ostentato, un miliardario dalla parte degli oppressi. Il merito dello scandalo va a Mauro Monni, romanziere (“Se ricominciare è una questione di scelte”) e attore.

Leggi tutto: Mauro Monni "Feltrinelli, una storia contro", di Luca Albertosi (n°138)

Stampa
Categoria principale: ROOT Categoria: Teatro
Creato Giovedì, 01 Settembre 2011

Associazione Patio y Mitote e Opusballet "Serpientes", recensione di Eugen Galasso (n°138)

Ideazione: Araceli Barcenas

Coreografie: Araceli Barcenas, Caterina Cappelli, Alessio Fauri, Ilaria La Torre, Stefania Pistone, Erika Sassetti

Come negli spettacoli precedenti, ma ancor più, questo “Serpientes” di Araceli Barcenas realizza, con il suo “Laboratorio Danza e Teatro delle Origini Patio y Mitote”, un’operazione corale, facendo interagire un notevole numero di danzatrici e danzatori in età dai 4 ai 65 anni, dove, come si sa, far interagire ed esibire pubblicamente bambini non è facile.

Leggi tutto: Associazione Patio y Mitote e Opusballet "Serpientes", di Eugen Galasso (n°138)

Stampa
Categoria principale: ROOT Categoria: Teatro
Creato Giovedì, 01 Settembre 2011

Zauberteatro "Mitica!", recensione di Eugen Galasso (n°138)

Autore e regia: Paolo Lelli

Interpreti: Massimo Grigò (la guida), Eleonora Lelli (la parrucchiera), Francesco Mancini (Perseo, Ulisse, Edipo), Claudio Spaggiari (Medusa, Sirena, Sfinge), Bernard Vandal (cinghiale mitico, asino calcolante, centauri).

Medusa ha una parrucchiera e un “ganzo” un po’ snobburino di nome Perseo

Leggi tutto: Zauberteatro "Mitica!", di Eugen Galasso (n°138)

Stampa
Categoria principale: ROOT Categoria: Teatro
Creato Lunedì, 01 Febbraio 2010

L’importanza di essere Franco (The Importance of Being Earnest), recensione di Eugen Galasso (n°121)

di Oscar Wilde

Messa in scena della compagnia L’Essere.

Regia:Nicola Fornaciari; con Simone Marzola,Eleonora D’Arrigo    

Le commedie di Oscar Wilde sono un vero gioiello, ma oggi la distanza cronologica (Wilde morì nel 1900) impone aggiustamenti alla rappresentazione, pena la riduzione della messa in scena a un’esposizione orale di aforismi e giochi di parole, illustrata poi da fondali scenici...

Leggi tutto: L’importanza di essere Franco (The Importance of Being Earnest), di Eugen Galasso (n°121)

Stampa
Categoria principale: ROOT Categoria: Teatro
Creato Martedì, 01 Settembre 2009

Del risciacquar la toga in Arno, recensione di Eugen Galasso (n°116)

Discorso intorno alle cose che dell’acqua e del cielo sentono, fatto dal signor Galileo Galilei, usando di poesia e di quant’altro inventare sia dato attorno al vero e a se medesimo.

Leggi tutto: Del risciacquar la toga in Arno, di Eugen Galasso (n°116)

Stampa
Categoria principale: ROOT Categoria: Teatro
Creato Venerdì, 01 Maggio 2009

Il principe e l’orca selvatico, recensione di Eugen Galasso (n°113)

con e di Gemma Scarponi (dalla tradizione albanese)

Nell’ambito di un’ampia programmazione di teatro per bambini (in realtà, come sempre, per tutti coloro che non abbiano perso il diritto a sognare), associato alla tradizione fiabesca e a dei laboratori, curati dalle stesse attrici /pedagogiste, presso la “Libreria Merlino” di Ancona, Gemma Scarponi ha proposto  in autoregia  uno spettacolo molto semplice, con teatro di figura autocreato.

Leggi tutto: Il principe e l’orca selvatico, recensione di Eugen Galasso (n°113)

Stampa
Categoria principale: ROOT Categoria: Teatro
Creato Mercoledì, 01 Aprile 2009

Dove andremo a finire?, recensione di Eugen Galasso (n°112)

di Enrico Vaime e Massimo Bagliani  

con Massimo Bagliani 

regia di Enrico Vaime    

Il custode di un teatro destinato a “implodere” per far posto a un centro commerciale, amante del teatro, drammaturgo e attore fallito, fantasista (come poi realmente - solo per quest’ultimo aspetto, ovviamente - lo stesso Massimo Bagliani) rimane prigioniero alla vigilia di Ferragosto, per una questione di chiavi

Leggi tutto: Dove andremo a finire?, recensione di Eugen Galasso (n°112)

Stampa
Categoria principale: ROOT Categoria: Teatro
Creato Mercoledì, 01 Aprile 2009

Campo Inferno: Requiem laico per non dimenticare, recensione di Eugen Galasso (n°112)

Azione scenica su frammenti di memoria.

Libero adattamento e regia di Sergio Ciulli

con G. Allaria, B. Bardi, M. Currò, M. Giovannini, D. Iaccino, E. Isu, D. Oculisti, R. Orlandini, S. Pannacci, L. Parissi, M. Petracchi, S. Piomboni, M. Principe, R. Ristori, S. Urzì                      

Questo spettacolo è straordinario. Nato come ulteriore input per rinnovellare la memoria dei lager e della giornata che la ricorda (27 gennaio), si apre con gli spettatori “imprigionati” nel “vestibolo” (non a caso...), costretti manu militari, e comunque con la violenza verbale dell’urlo, a passare nel luogo scenico

Leggi tutto: Campo Inferno: Requiem laico per non dimenticare, recensione di Eugen Galasso (n°112)

Stampa
Categoria principale: ROOT Categoria: Teatro
Creato Mercoledì, 01 Aprile 2009

Finzioni, recensione di Eugen Galasso (n°112)

tre atti unici di Luigi Pirandello, Dino Buzzati, Eduardo De Filippo, messa in scena della Compagnia Italiana di Prosa, regia di Saverio Soldani

interpreti: Saverio Soldani, Mariano Nieddu, Raffaella Tagliabue.

E’ dell’assurdità del cosiddetto reale, di una realtà spacciata per buona per non far inquietare (e magari smettere di lavorare) la gente che parlano questi tre atti unici: uno di Pirandello, nato come novella e poi diventato pièce teatrale, “La Signora Frola e il Signor Ponza suo genero”, 1915; l’altro del non meno grande Dino Buzzati, “L’Aumento”, 1961; poi “L’amicizia” di Eduardo De Filippo, del Dopoguerra, ma scritto in napoletano negli anni Trenta.

Leggi tutto: Finzioni, recensione di Eugen Galasso (n°112)

Stampa
Categoria principale: ROOT Categoria: Teatro
Creato Domenica, 01 Febbraio 2009

Sillabari, recensione di Eugen Galasso (n°110)

di e con Paolo Poli Interpreti: Paolo Poli e la sua compagnia. Produzioni teatrali Paolo Poli 

Un teatro che nessuno mai si stancherà di vedere, quello di Poli, perché gioca, con grande eleganza, sul doppio senso, sulla beffa, sull’equivoco.

Leggi tutto: Sillabari, recensione di Eugen Galasso (n°110)

Stampa
Categoria principale: ROOT Categoria: Teatro
Creato Domenica, 01 Febbraio 2009

Anema e Core, recensione di Eugen Galasso (n°110)

di e con Vincenzo De Caro

Musica e arrangiamenti di Andrea Rinaldi, al piano Giacomo Ferrari, progetto scenico: Angelo Codolo 
           
Storie. Passioni. Tradimenti. Farse. Erotismo napoletano. 

Leggi tutto: Anema e Core, recensione di Eugen Galasso (n°110)

Teatro - Cenerentola Info
Joomla theme by hostgator coupons

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’utilizzo, consulta questa pagina. Cliccando su "CHIUDI" ovvero proseguendo la navigazione sul sito si presta il consenso all’uso di tutti i cookie.